Come negoziare la fee degli influencer

Negoziare con gli Influencers su Instagram non è una cosa affatto semplice, soprattutto se ti stai approcciando a questo mondo per la prima volta e non hai idea di come approcciarli, contattarli e come intavolare una negoziazione.

Recentemente ho messo in vendita un sito (che ora non menzionerò per evitare futili backlink). Era un sito affiliato Amazon che avevo promosso su Flippa.

Per farlo mi ero rivolto a un bravissimo freelancer su Fiverr (sito pagato 70 eur, dopo una grande negoziazione con il freelancer).
Sempre su Fiverr ho chiesto ai freelancer di aiutarmi a trovare gli influencer per promuovere il sito, che poi ho contattato e coinvolto personalmente, investendo complessivamente 160 euro per 20 condivisioni sui loro profili social.

Questo mi ha portato a guadagnare 37,50 eur di vendite affiliate i primi 7 giorni. Ma quella che può sembrare una perdita iniziale è ben presto diventato un grande utile, perché questi dati storici hanno reso possibile una vendita del sito a ben 670 eur.

Fatti fare un sito da un esperto fiverr

In questo articolo non ti voglio spiegare come monetizzare con la compravendita di domini, quanto piuttosto perché dovresti usare degli influencer per spingere il tuo sito internet o il tuo business, ma soprattutto COME monetizzare con loro.

Il primo passo è chiedere agli influencer di Instagram quanto addebitano per il post o la storia o qualsiasi altro servizio.

Tutti gli influencer hanno le loro tariffe in base ai loro follower di follower e rapporto di coinvolgimento.
A proposito. Ti interessa una repository dei migliori influencer instagram?
Sto lavorando a questa cosa con Octoparse, poi farò un articolo dedicato.

Ecco cosa ti raccomando di fare quando hai a che fare con degli influencer.

  • Chiedere sempre le viste della storia (24 ore su 24). & post impressioni (7 giorni) -> chiedi screenshot
  • Fai il conto di quanto hai pagato per ogni visualizzazione
  • Inoltre, tieni presente il rapporto di coinvolgimento dell’influencer -> le tariffe potrebbero variare da $ 10 possono salire a $ 1k
  • Utilizza il modello CPM: quanto mi sono costate 1k impression?
  • Utilizza il modello CPS: quanto mi è costata una vendita? Cerca sempre di tracciare tutto il funnel
  • Utilizza un CRM e soprattutto un UTM

Fai sempre una contropropoarota

Assicurati di negoziare ogni offerta. Gli influencer sono piuttosto flessibili (chiaramente dipende). Per l’attività che ho fatto nella promozione del mio sito, il 67% ha accettato la mia controproposta. L’82% di questi l’ho portato esattamente al prezzo che avevo in mente.

Quale tipo di promozioni:

Ci sono molti modi per promuovere su Instagram anche se Post & Stories ottengono la migliore migliore qualità di ritorno. Inoltre, se il tuo obiettivo è ottenere vendite; insistere per ottenere un collegamento in bio per 24 ore.

Se il tuo obiettivo è promuovere il tuo marchio; poi chiedi loro di taggarti nei loro post. (Usa la funzione di tagging solo se stai pubblicando buoni contenuti).

Leggi anche:

Una delle attività più riuscite nell’influencer marketing su Instagram è quella creata da Daniel Wellington. Ci sono molti materiali di ricerca disponibili sull’Influencer marketing di Daniel Wellington su Instagram. Ti consiglio caldamente di leggerlo

Grazie per la lettura. Presto tornerò con un video utilissimo.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

code